Torna Alla Panoramica
Stati Uniti | Surfing Courtney Conlogue

Nome

Courtney Conlogue

Data di nascita

25 agosto 1992

Residenza

Santa Ana, California (Stati Uniti)

Personalità

Combinando l'energia di una teenager con una maturità superiore alla sua età, Courtney emana un impeto e una determinazione eccezionali. La sua personalità amichevole ed espansiva la rende immediatamente affascinante.

Con un profilo da tutto o niente, questa bionda esplosiva crede che il suo surfing deve parlare per lei – e pur essendo un'eccellente comunicatrice, ha scelto come via per il successo la strada dell'atleta piuttosto che quella della modella. La sua capacità di perdere con grazia, capace di prendere sia il successo sia la sconfitta con un sorriso, accresce la sua personalità attraente, dimostrando la stoffa di un vero campione. Courtney è un essere creativo che trova soddisfazione al di là dei suoi successi sportivi, esaltando il suo personaggio a tutto tondo e le sue aspirazioni come modello positivo e ambasciatore del marchio.

Specialità
  • Barrel riding e carve 360’s
  • Un'appassionata e comprovata surfista di grandi onde
  • Backhand surfing mortale
Hobby
  • Courtney ama le scarpe, ne ha 56 paia!
  • Tiene un diario, che documenta i suoi viaggi, i suoi obiettivi e qualsiasi cosa le doni ispirazione o le sembri di volta in volta interessante.
  • Courtney è anche appassionata di skateboard e Mountain bike.
  • Sostenitore di Surf Aid International e Boarding 4 Breast Cancer.
Notizie su di lei

Courtney Conlogue è la nuova 'super-atleta' del surf femminile. Senza dubbio la più forte ragazza nell'elite dell'ASP Tour per il titolo mondiale femminile, "Lil Flip" è diventata nota per le sessioni di surf da maratoneta lunga di sei ore e vanta un regime di allenamento che può competere con quello di un pugile professionista. Di conseguenza, oltre a potere lasciare sulla sua scia qualsiasi altra ragazza del tour, le grandi aspirazioni di Courtney le hanno garantito una incrollabile resistenza per tutto quello che l'oceano le getta addosso - facendo di lei una concorrente temuta anche dai professionisti più esperti.

Nata in una famiglia appassionata per il surf, Courtney ha imparato a surfare durante una vacanza con i suoi in Messico, dove il padre la spinse tra le onde su un bodyboard alla tenera età di quattro anni. A cinque anni, Courtney aveva trovato il suo passo su una tavola da surf, e cominciò a salire rapidamente verso la Cina, vincendo quasi tutti gli eventi cui partecipava per suggellare il suo titolo di campione nazionale dilettanti.

Nel 2010 e durante il suo ultimo anno di scuola superiore, Courtney ha intrapreso una campagna globale per qualificarsi per l'ASP World Tour, destreggiandosi tra esami e impegni scolastici con gli ASP Star events, conquistando la vittoria ASP 6-Star Cabreiroa Surfing Girls Pro in Spagna, prima di giungere seconda dietro a Laura Enever nel Women's Pro delle Isole Azzorre – e di finire l'anno come terza classificata mondiale e qualificarsi in tal modo per il tour di massimo livello dell'ASP 2011.

Dotata di un rifinito stile surf potente e progressivo al tempo stesso, Courtney si è sentita sempre più a suo agio nelle competizioni uno-a-uno e si è imposta scoppiò nella Top Ten nel suo primo anno di gara. L'incrollabile determinazione di Courtney e la sua etica del lavoro l'hanno situata su un piano separato rispetto ai suoi rivali, mentre ormai si avvicina alla sua meta di un finale tra i primi cinque posti. Con un approccio fieramente orientato alla meta, una solida rete di sostegno e uno stretto legame con la madre e allenatrice Tracey, Courtney è sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo finale di diventare campione del mondo.

Media

Images

^