24 Stops #rehbergerweg

24 Stops

24 Stops #rehbergerweg

La Rehberger-Weg è lunga circa cinque chilometri, e collega due Paesi, due comuni, due istituzioni culturali e numerosissime storie. Questo percorso si dipana tra Weil am Rhein e Riehen, tra la Fondation Beyeler e il Vitra Campus, ed è segnato dai “24 Stops”, una serie di 24 segnavia creati dall’artista Tobias Rehberger, grazie ai quali chi esplora la via può scoprire un paesaggio naturale e culturale estremamente variegato. 

La Rehberger-Weg con i suoi segnavia offre quindi un’opportunità di entrare in contatto con la storia e le storie della zona e dei suoi abitanti, raccontandole ancora una volta e stimolando le persone a intraprendere un’escursione nella natura. 

I primi 12 segnavia sono stati posizionati a settembre 2015. A partire da giugno 2016, “24 Stops” sarà completa, grazie al posizionamento dei segnavia rimanenti.

L’artista: Tobias Rehberger

Tobias Rehberger (1966, Esslingen am Neckar, vive e lavora a Francoforte) è considerato una delle figure più importanti dell’arte contemporanea tedesca. La sua reputazione è stata consolidata dalla premiata riprogettazione del Bar Caffetteria nei giardini della 53ª Biennale di Venezia.

Di “24 Stops”, Rehberger dice: “Il progetto collega geograficamente due ‘punti nevralgici’ dell’estetica in modo esemplare: il Vitra Campus di Weil am Rhein e la Fondation Beyeler di Riehen. L’opera d’arte è un oggetto funzionale, e viceversa. Il meraviglioso paesaggio e la vicinanza della natura rendono l’esperienza completa.”

Scarica l’app

L’app “24 Stops” offre la possibilità di vivere l’esperienza della Rehberger-Weg in modo multimediale. L’audioguida, i video brevi, i simpatici compiti e i testi complementari garantiscono un’escursione interessante e divertente sul percorso tra Weil am Rhein e Riehen, tra il Vitra Campus e la Fondation Beyeler.

App Store
Google Play

Questo orologio è offerto in edizione limitata di 4'962 pezzi e in una confezione speciale.

ACQUISTA ON-LINE
CONDIVIDI