Skip to main content
Locarno Club Stage

Festival del film Locarno 2018

CIAK… AZIONE! È L’ORA DI SWATCH.

Da Piazza Grande al mondo, la 71ª edizione del Locarno Film Festival è pronta a proiettare giovani e talentuosi autori negli occhi e nei cuori di produttori internazionali, registi e amanti del cinema. La giuria è pronta a premiare due artisti emergenti con il fantastico premio in denaro Swatch First Feature Award e con lo Swatch Art Peace Hotel Award che regalerà la possibilità di soggiornare a Shanghai da tre a sei mesi. Sembra incredibile? Non finisce qui.

In questa 71ª edizione Swatch continua la sua partnership con il Locarno Film Festival e per l’occasione ha creato 710, uno speciale orologio in edizione limitata disponibile nei punti vendita dedicati in Svizzera.

Scopri di più sul Locarno Film Festival.

  

UN BREVE TUFFO NEL PASSATO.

Da circa sette anni, lo Swatch Art Peace Hotel è casa e studio per più di 300 artisti provenienti da oltre 45 nazioni diverse. La scena artistica contemporanea è stata stimolata ed esplorata in modi mai utilizzati prima e il network creato durante questa esperienza catapulta qualsiasi artista che vi si trovi in un copione da scrivere e riscrivere, con infinite possibilità.

Elinor Nechemya, regista israeliana ed ex artista residente, parteciperà alla Filmmakers Academy del festival elvetico e, durante la sua permanenza allo Swatch Art Peace Hotel, il suo cortometraggio “Everlasting MOM” è stato mostrato in anteprima al Toronto International Film Festival nel 2017. Scopri di più sullo Swatch Art Peace Hotel.

 

Locarno Filmmakers Academy

Come partner ufficiale, Swatch supporta anche la Locarno Filmmakers Academy. Il programma di training del festival accetta giovani candidati da tutto il mondo che parteciperanno a cinque programmi differenti che trattano diversi aspetti dell’arte e dell’industria cinematografica.

The Swatch Art Peace Hotel

Swatch lavora a stretto contatto con artisti da oltre 30 anni. Lo Swatch Art Peace Hotel, aperto nel 2011, è un ulteriore esempio dell’impegno del brand nel supportare il talento e la creatività. Swatch ama l’arte e gli artisti. La loro libertà ed energia riflettono una visione del mondo che è allo stesso tempo molto personale ed universale.

Il concetto unico ed innovativo dello Swatch Art Peace Hotel include 18 studi dove gli artisti vivono e lavorano all’interno di un contesto urbano molto stimolante.

Filmmakers Academy

La regista israeliana Elinor Nechemya, che ha avuto la possibilità di vivere la grandiosa esperienza nello Swatch Art Peace Hotel, parteciperà di nuovo alla Filmmakers Academy del festival elvetico.

Portrait_00
Back to top